Per le nostre creme di bellezza…

Se ci piace tanto il fai da te e vogliamo dilettarci a produrre olii essenziali e pozioni eccoci qui con la ricetta semplice semplice per l’olio di mandarino che, oltre ad essere ottimo per la pelle,  ci insegnerà anche la pazienza perché, come vedremo, dovremo aspettare qualche giorno per questo elisir… ma una volta raggiunto lo scopo, potremo usarlo più e più volte…

Gli ingredienti: bucce di mandarino, barattolo di vetro, alcool 90° per preparazione liquori e o dolci (o vodka).

Possiamo utilizzare tutte le bucce di mandarino che vogliamo a seconda dell”intensità.  Essicchiamo le bucce al sole o più velocemente in forno. Facciamo a pezzetti le scorze e poniamole in un barattolo di vetro. Riscaldiamo l’alcol (o la vodka) a bagnomaria. Lasciamo riposare per qualche minuto e poi versiamolo nel barattolo di vetro ricoprendo completamente le scorze di mandarino. Chiudiamo il barattolo e agitiamo con forza per un paio di minuti. Lo agiteremo due o tre volte al giorno nei tre giorni consecutivi. Passati i 3 giorni filtriamo il liquido ottenuto con un telo di cotone travasandolo poi in una fiala con tappo munito di filtro per evitare l’evaporazione dell’olio.

Questo olio dalla profumazione intensa e fresca è ottimo anche per profumare gli ambienti.