Torta rustica ai  colori dell'autunno. torta rustica alla zucca

Torta rustica ai colori dell’autunno

La torta rustica ai colori dell’autunno per noi non può essere che la torta alla zucca. La zucca infatti è un prodotto che da sempre rappresenta questa stagione per colore e sapore. Ricca di vitamine, potassio, calcio, fosforo e magnesio, ha un sapore dolce che si presta ad essere cucinata in mille modi diversi…

A noi piace per le sue proprietà antiossidanti – una vera inibitrice dei radicali liberi – un’arma efficace contro il passare del tempo.  Per festeggiare l ‘arrivo di questa magnifica stagione abbiamo pensato a questa torta rustica, che può essere arricchita anche con prodotti che abbiamo in frigo aggiungendo, formaggio, prosciutto, ricotta, tofu e molto altro ancora a piacimento.

Ingredienti: 500 gr di farina, 400 gr di zucca sbucciata e senza semi, 250 gr di acqua intiepidita, 1 cubetto di lievito di birra, 10 gr di sale, 3 cucchiai di olio di oliva extravergine, fette o dadini di formaggio, scaglie di ricotta salata, una cipolla, olio, acqua, 1 bicchierino di grappa.

Preparazione: sciogliamo mezzo cubetto di lievito di birra nell’acqua tiepida, uniamo il sale alla farina e mischiamo il tutto aggiungendo i 3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Impastiamo bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Poniamo la pasta in una terrina e copriamola con un panno lasciandola risposare per circa 4 ore, fino a quando la pasta non sarà lievitata del doppio del suo volume.Prendiamo l’impasto e sgonfiamolo delicatamente impastandolo per 3 minuti circa. Facciamolo  riposare ancora per altre due ore.

Mentre aspettiamo che l’impasto lieviti per la seconda volta, tagliamo la zucca a fette saliamola e lasciamola scolare in uno scolapasta per mezz’ora. Facciamola saltare in padella con 2 cucchiai di olio, la cipolla tagliata a fettine. Sfumiamo versando ora il goccio di grappa, evaporato andiamo ad aggiungere  dell’acqua.

Lasciamo cuocere a fuoco medio per una mezz’ora.Prendiamo una teglia di circa 30 cm, oliamola e foderiamola con la pasta lievitata, uscendo dal bordo per circa 2 cm, farciamo con la zucca fredda, aggiungiamo il formaggio e spolveriamo la ricotta salata grattata (in questa fase possiamo aggiungere altri ingredienti a piacimento). Chiudiamo il bordo e spennelliamolo con l’olio. Cuociamo nel forno preriscaldato a 180 gradi per circa mezz’ora .

La nostra torta rustica ai colori dell’autunno è pronta! Possiamo mangiarla sia calda che fredda a merenda o durante i pasti!Buon appetito da La sPorta!

insalata di pesche la sporta

Insalata di pesche

Se vogliamo divertirci a miscelare sapori e a sperimentare ricette insolite con la frutta di stagione, alcune idee semplici per gustare le pesche dall’antipasto al contorno. Proviamo a combinare la pesca noce con un formaggio fresco con un pizzico di origano e timo, o su un crostino di pane  a fettine con il gorgonzola. Se amiamo il gazpacho, frulliamo insieme 4 pesche bianche, un pomodoro ramato, un mazzetto di basilico, 1 scorsa di lime,  1 cucchiaio di aceto balsamico e olio di oliva extravergine 6 gocce di tabasco, da tenere in frigo e da servire con una fogliolina di basilico fresco e tanto ghiaccio.

Ma per chi ama le insalate, quella di pesche è freschissima e può essere consumata anche come antipasto.

Ingredienti: 8 grosse pesche bianche, peperoncino in polvere o a scaglie, il succo di un limone, un cucchiaio di semi di cumino, 3 prese di zucchero,  pepe nero macinato al momento, sale q.b.

Preparazione: Laviamo le pesche e asciutte, tagliamole  a fettine sottili lasciando la buccia. Sistemate in un bel piatto largo, le condiamo con lo zucchero, il sale (2 prese), il peperoncino e mescoliamo. In un pentolino tostiamo i semi di cumino e distribuiamoli sopra le pesche.

 

Sformatino alle zucchine di La sPorta

Sformatino alle zucchine La sPorta

Ottimo come antipasto o per un pranzo leggero lo sformatino di zucchine può essere accompagnato con fiori di zucca fritti croccanti …

Gli ingredienti: 350 gr di zucchine, 3 uova fresche, 50 gr di panna, 150 gr di latte, 25 gr di parmigiano reggiano grattuggiato (o grana padano), 70 gr di farina, 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, sale, pepe, carote, sedano, erba cipollina e cipolla quanto basta.

Preparazione: stufiamo il trito di carote con il sedano e la cipolla in un goccio d’olio. Uniamo le zucchine a dadini e lasciamo cuocere per dieci minuti. Poniamo le zucchine nel frullatore con le uova, la panna, l’erba cipollina e frulliamo.

Stemperiamo con la frusta la farina nel latte in una ciotola, uniamo il parmigiano e le zucchine. Diamo sapore con salee pepe quanto basta, poniamo il tutto in uno stampo da plucake oliato. Cuociamo in forno a 180°

Regoliamo di sapore con sale e pepe, quindi trasferiamo il tutto in uno stampo da plumcake o in stampi momoporzione oliati. Cuociamo in forno a 180 °C per 30 minuti.

Da condividere con amici e famiglia 😉

Polpette-zucchine-pane-raffermo-lasporta

Le polpette di pane e zucchine

Le polpette di  zucchine è una ricetta salata a “zero sprechi” per utilizzare il pane che ci è avanzato e che non riusciamo proprio a buttare senza un sano senso di colpa! 

Gli ingredienti per 4  persone: 600 g di zucchine scure, 200 g di pane  raffermo,  3 uova, 70 g di parmigiano reggiano grattugiato,  1 pizzico di scorza di limone grattugiata, timo, olio di semi d’arachidi, noce moscata, sale

e pepe quanto basta

Come si preparano: Prendiamo una grattugia a fori larghi e cominciamo a grattugiare sia le zucchine che il pane raffermo. Aggiungiamo le uova, il parmigiano (o il grana padano, o per chi le ama più saporite il pecorino), la scorsa di limone, la noce moscata, il sale e il pepe. Impastiamo tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e facciamolo riposare per circa 10 minuti. Formiamo delle polpettine di media  dimensione e passiamole nel pangrattato ricoprendole completamente. Quindi scaldiamo l’olio e friggiamo a 170° girandole spesso fino a renderle dorate e appetitose.

Se preferiamo cucinarle al forno, irroriamo le polpette con un filo di olio extra vergine di oliva, quindi poniamole in forno a 180° per circa 30 minuti fino a che le polpette saranno dorate.

Ottime servite ben calde!

Freshly baked snack muffins with spinach and feta cheese

Muffin di verdure

Ingredienti

Per i muffin:

– farina bianca g 250
– burro g 60
– parmigiano grattugiato g 20
– 2 uova – lievito per torte salate
– latte dl 2
– sale
– pepe
– burro e farina bianca per lo stampo

Per completare:

– zucchine g 300
– finocchio lessato g 200
– carote lessate g 200
– spinaci lessati e strizzati g 150
– scalogno g 30
– olio d’oliva
– sale

Preparazione

Spunta le zucchine, dividile a metà per il lungo quindi tagliale a fettine; rosolale in 3 cucchiaiate d’olio insieme con lo scalogno tritato.

Dopo 3′, aggiungi i finocchi e le carote a tocchettini e gli spinaci grossolanamente tritati. Fai insaporire il tutto, sala e spegni il fuoco.

In una ciotola, impasta insieme la farina con le uova, il parmigiano, il burro fuso e freddo, un pizzico di sale e di pepe, stemperando quindi l’impasto con il latte freddo, versato a filo. Agiungi un cucchiaino e mezzo di lievito in polvere e tutta la verdura preparata. Amalgama bene.

Imburra e infarina uno stampo multiplo per muffin (o, in mancanza di questo, prepara 8 stampini di alluminio) e distribuisci il composto.

Cuoci nel forno già a 200° per 40′ circa. Sforma e servi i muffin tiepidi.