detox-pesche-albicocche-lasporta

Pesche e albicocche tutte da bere

Pesche e albicocche tutte da bere grazie a questo centrifugato detox a cui potremo aggiungere anche le carote e lo zenzero. Vera miniera di vitamine, con l’aggiunta del ghiaccio, non solo è un ottima bevanda per dissetarci nelle giornate estive, ma ha anche un alto contenuto di antiossidanti e contiene beta-carotene che apporta benefici alla pelle e alle ossa. Ecco come faremo per avere una bevanda tanto squisita!

Gli ingredienti: 300 gr di albicocche, 300 g di pesche, 2 carote piccole, acqua quanto basta, una punta di zenzero fresco.

Preparazione: laviamo e sbucciamo, eliminando il nocciolo, le albicocche e le pesche, puliamo le carote facendo attenzione che siano completamente spellate. Tagliamo i frutti a pezzetti per mettere tutto nella centrifuga. Azioniamo e aggiungiamo lo zenzero e l’acqua per rendere la bevanda liquida. Filtriamola e travasiamola in bicchieri alti aggiungendo del ghiaccio.

Possiamo sostituire lo zenzero con limone o un pizzico di cannella, se volessimo renderla un po’ più dolce  possiamo aggiungere dello zucchero di canna o del miele. L’importante però è che venga consumata subito per poter assumere tutte le proprietà della frutta!

 

La maschera di bellezza al miele e al limone

La maschera di bellezza al miele e limone

La nostra ricetta di bellezza

Illuminiamo la nostra pelle e prepariamola per la stagione calda. L’inverno oramai sembra essere lontano ma ci ha lasciato un po’ la pelle spenta e stanca… ecco una maschera per il viso che le ridà luce. Questa volta la nostra maschera sarà a base di miele dorato e profumato, tanto dolce e nutriente per la nostra pelle, che la renderà morbida e vellutata. Mentre, la lucentezza la prenderemo dal succo di un limone che, grazie alla vitamina C, la schiarirà e la depurerà togliendo tutte le imperfezioni e il grigiore invernale. Siamo pronte?

Ci serviranno solo: qualche cucchiaio di miele e il succo di un limone. Mescoliamoli insieme per ottenere una crema omogenea e profumatissima. Stendiamola dolcemente sul viso e lasciamola agire per qualche minuto. Sciacquiamo con acqua tiepida e tamponiamo la pelle per asciugare.

zucchine-lasporta-gnocchi

Gli gnocchi verdi di patate e zucchine

Ingredienti per 4 persone: 600 gr  di zucchine. 600 gr di patate bianche, 1 spicchio d’aglio, 2 tuorli, noce moscata, farina quanto basta, 2 cucchiai d’olio, sale e pepe,  prezzemolo.

Preparazione: Lessiamo le patate. Appena cotte, sbucciamole e schiacciamole. Tagliamo le zucchine,  mettiamole in padella con lo spicchio d’aglio e un filo d’olio e cuciniamole fino a farle diventare asciutte e tenere. Insaporiamole con sale, pepe e prezzemolo e schiacciamole per unirle con le patate. Dopo aver ottenuto una purea morbida, lasciamola raffreddare.  Aggiungiamo i tuorli, un pizzico di noce moscata e sale quanto basta. Uniamo la farina fino ad ottenere un composto compatto con il quale otterremo poi tanti cilindri che andremo a tagliare in piccoli pezzi di ugual misura  e che passeremo, uno per uno sui rebbi della forchetta o sulla grattugia. Disponiamoli in un canovaccio infarinati. Portiamo a bollore l’acqua saltata e cuociamoli per una manciata di minuti per poi raccoglierli quando salgono a galla. Trasferiamo gli gnocchi verdi di patate e zucchine nella padella dove abbiamo preparato il condimento, in questo caso, ad esempio, spadellato dei pomodorini a grappolo con uno spicchio d’aglio e, in caso, una julienne di zucchine. Serviamo il tutto ben caldo!

crema-al-mandarino-lasporta

Pelle spenta? Alimentiamola con il mandarino

Una ricetta di bellezza che vogliamo consigliarvi, a proposito di agrumi, è la crema al mandarino. Questo frutto profumatissimo infatti è ottimo per alimentare e rigenerare la pelle sciupata, donandole luce e morbidezza. Questa maschera per il corpo può essere applicata anche ogni settimana, ma la crema dovrà essere “fresca di giornata”.  Per fortuna la ricetta è di facile realizzazione, in pochi minuti pronta per essere applicata.

Prendiamo della panna fresca e in una tazza, aggiungiamo olio essenziale di mandarino. Mescoliamo bene fino ad ottenere una mousse morbida. Spalmiamo la crema sul corpo e lasciamo agire per 5 minuti. Risciacquiamo con acqua tiepida. La nostra pelle sarà morbida al tatto, fresca e profumata.

 

 

ricetta-lasporta-crostata-di-fragole

Primavera + fragole = crostata!

Quando si parla di primavera –  a tavola – il primo pensiero va alla fragola. Il frutto che rappresenta questa splendida stagione per colore e sapore. Tra le tante ricette abbiamo pensato subito alla crostata di fragole che per bellezza e bontà metterà in tavola tanta allegria. Un consiglio? Divertitevi a cucinarla con i figli, il compagno o la compagna… sarà sicuramente più gustosa…

Gli ingredienti

Per la pasta frolla: 200gr di farina 00, 100gr di zucchero, 100gr di burro ammorbidito, 1 uovo,1 cucchiaino di scorza grattugiata di limone, un pizzico di sale

Per la crema pasticcera: 300ml di latte intero, 3 tuorli d’uovo, 75gr di zucchero semolato, 27gr di amido di mais

Per la decorazione: 500gr di fragole, 1 bustina di gelatina / o colla di pesce

Preparazione: Cominciamo dalla frolla. Lavoriamo il burro e lo zucchero fino ad ottenere un impasto omogeneo, aggiungiamo l’uovo e incorporiamo farina e scorza di limone. Dopo aver ottenuto una pasta morbida formiamo una palla, chiudiamola nella pellicola trasparente e facciamola riposare un’ora in frigorifero.

Mentre la frolla riposa, prepariamo la crema pasticcera. Montiamo i tuorli d’uovo a neve aggiungiamo lo zucchero, l’amido di mais setacciato e mescolando bene il tutto. In un pentolino scaldiamo il latte quasi in ebollizione, togliamolo dal fuoco e aggiungiamone un bel goccio alle uova per poi versare tutto nella pentola. A fuoco medio basso, mescoliamo senza lasciare mai la frusta finché la crema non si sarà addensata.

Travasiamola in una scodella bassa e larga, ricopriamola con la pellicola per alimenti. Per farla raffreddare velocemente poniamo il contenitore in uno più grande con acqua e ghiaccio, quindi mettiamo in frigorifero per completare il raffreddamento.

Riprendiamo la pasta frolla e stendiamola sul piano lavoro ben infarinato fino a formare uno strato di circa mezzo centimetro. Trasferiamo la sfoglia nello stampo da 26 cm di diametro. Tagliamo il bordo in eccesso e bucherelliamo con una forchetta la superficie della frolla, copriamola interamente con un foglio di alluminio e poniamoci sopra un bello strato di riso o fagioli secchi.

Facciamo cuocere in forno pre-riscaldato a 180° per circa 30 minuti. Togliamo riso e alluminio e rimettiamo la base in cottura per altri 5/10 minuti. Tiriamola fuori dal forno e lasciamola raffreddare.

Adesso prendiamo le fragole, le laviamo e le asciughiamo. Distribuiamo la crema nella frolla e procediamo a decorare appoggiando le fragole intere in modo circolare partendo dall’esterno fino al centro (le fragole più grandi all’esterno e quelle più piccole all’interno). Possiamo anche tagliare le fragole a fettine regolari seguendo l’altezza del frutto e posizionarle sempre partendo dall’esterno verso l’interno.

Prepariamo la gelatina secondo le istruzioni indicate sulla confezione della colla di pesce (di solito il foglio viene sciolto in acqua tiepida per alcuni secondi) e ricopriamo le fragole. Mettiamo in frigo la crostata e facciamola riposare per un’ora.

Possiamo aggiungere anche altra frutta nella decorazione, kiwi, banane, mirtilli e ribes l’importante è che siano sempre freschissimi!

Il lavoro sarà davvero ben ricompensato… mai vista una crostata tanto bella quanto buona

Centrifugato-detox-arancia-carote-banane-lasporta

Centrifugato che passione!

Fresco e gustoso per tutte le occasioni!

Un modo per consumare frutta e verdura tutti i giorni senza stancarsi è preparare ottimi centrifugati. Per colazione o tra un pasto e l’altro il centrifugato è fresco e disintossicante, ma, soprattutto, delizioso da gustare.

Cominciamo con il centrifugato di arance, banane e carote.  Molto fresco è soprattutto un ottimo energetico grazie alla vitamina C ed alcune vitamine del gruppo B presenti nelle arance.

Per 4 persone: 500 gr di carote, 4 arance, 4 banane, 1 pizzico di zenzero, 8 cubetti di ghiaccio, 1 lime

Come fare: Puliamo le carote, sbucciamo le arance e tagliamo le banane a rondelle.  Centrifughiamo nel mixer i frutti separatamente per poi unirli con il ghiaccio e lo zenzero. Facciamo ripartire la centrifuga per ottenere un succo omogeneo. Versiamo il centrifugato in bicchieri alti e decoriamo con una fettina di lime.