Maschera di  bellezza alla zucca

Trasformiamo la nostra pelle con la zucca 

Trasformiamo la nostra pelle con la zucca: ecco qualche idea veloce per le maschere viso fai da te che hanno come protagonista l’ortaggio autunnale per eccellenza. Alla base di tutte le nostre maschere c’è la purea di zucca, che dovremo ottenere lessando e schiacciando la polpa alla cui crema andranno aggiunti, caso per caso, gli ingredienti che ci serviranno allo scopo. L’applicazione delle maschere possono essere ripetute una volta alla settimana

Maschere viso: 

Per tutti i tipi di pelle: mescoliamo 50 gr di purea di zucca con 50 gr di yogurt magro, un cucchiaio di miele, due cucchiai di zucchero di canna. Applichiamo la crema sul viso e lasciamo riposare per 10 minuti, risciacquiamo delicatamente con acqua tiepida.

Per pelle secca e per le impurità: mescoliamo 50 gr di purea di zucca con un cucchiaio di miele, del succo di limone e un un pezzetto di banana anch’essa in purea. Applichiamo e aspettiamo 15 minuti per poi risciacquare il viso delicatamente con acqua tiepida.

Per pelle grassa: mescoliamo 50 gr di purea di zucca con un cucchiaino di aceto di mele e un uovo. Applichiamo la maschera al viso e rilassiamoci per 20 minuti. Risciacquiamo delicatamente con acqua tiepida.

Scrub: Mescoliano due cucchiai di purea di zucca con uno di zucchero di canna e due di yogurt magro bianco. Massaggiamo delicatamente con movimenti circolari per qualche minuto e risciacquiamo con acqua tiepida…

Olio all'albicocca - la sporta

Pelle disidratata? La crema doposole fai da te all’albicocca

La nostra pelle è disidratata soprattutto dopo una giornata di mare? Ecco la ricetta di bellezza fai da te giusta per contrastare gli arrossamenti del primo sole estivo: un doposole fresco e profumato che ha, come protagonista, l’olio di albicocca e il burro di Karitè.

L’albicocca, in frutto o sotto forma di olio essenziale, ha proprietà emollienti e lenitive e svolge un’azione protettiva sulla pelle fragile in particolar modo nei cambi di stagione. L’olio essenziale di albicocca soprattutto, è ricco di vitamina E ed A ed è un ingrediente molto usato nella cosmesi proprio per la sua capacità di dare lucentezza e vigore alla pelle secca, per il suo effetto calmante sulla pelle del viso arrossata o infiammata, come struccante naturale in alternativa al più conosciuto ed usato olio di mandorle. L’olio di albicocche, emolliente e nutriente, inoltre, è adatto per prevenire e curare le smagliature soprattutto in gravidanza, e ideale dopo la doccia e la depilazione. Lo possiamo usare al  naturale o miscelandolo con burri vegetali, primo fra tutti di Karitè, dando vita a creme con specifiche proprietà,  miscelato con l’olio di cocco è ottimo come impacco prima dello shampoo dopo una giornata di mare.

Ingredienti: 20 gr di olio di mandorle. 1 cucchiaino di cera d’api, 10 gr di burro di Karitè, 20 gr di acqua, 8 gocce di olio essenziale di albicocca

Procedimento:  in un pentolino sciogliamo a bagnomaria la cera d’api, il burro di karitè e l’olio di mandorle mentre, in un altro pentolino scaldiamo l’acqua, facendo attenzione che non vada a bollore. Sciolti burro e oli, mescoliamo con la frusta aggiungendo l’acqua fino ad ottenere una crema morbida e l’olio di albicocca. Versiamo la crema in un contenitore con coperchio sterilizzato.

Potremo conservare la nostra crema doposole in frigo per ben un mese….