Maschera-viso-al-cacao

Maschera naturale al cioccolato

La maschera naturale al cioccolato è pronta in due minuti e può essere “spalmata sulla pelle” quando e quanto vogliamo. Economica e di facilissima attuazione, è davvero ottima per combattere rughe e rughette, piccoli inestetismi proprio grazie al cacao che è ricco di antiossidanti.

Ecco come fare: in una tazza versiamo 500 g di latte e sciogliamo lentamente 100 g di cacao in polvere mescolando bene accertandoci che non ci siano grumi. Applichiamo delicatamente la maschera sul viso, più volte e con maggiore attenzione dove sono presenti i piccoli inestetismi.

Rilassiamoci dieci minuti e poi sciacquiamo  il viso (o le parti in cui l’abbiamo applicata) con abbondante acqua tiepida.

bears-garlic-748542_960_720

Pesto al cavolo nero

Fa ancora molto freddo e, contando i giorni, sogniamo già la primavera. Possiamo anticiparla attraverso il gusto però, per sentirla davvero vicina! Nella nostra sporta questa settimana troviamo il cavolo nero e abbiamo pensato di proporvi una salsa davvero apprezzata in tutto il mondo che rappresenta la stagione calda per semplicità e freschezza: il pesto.Prepararlo anche in pieno inverno è possibile semplicemente sostituendo il basilico con il cavolo nero e… il gioco è fatto. In appena dieci minuti, il tempo di cottura della pasta, potremo gustarlo aspettando la primavera.   

Gli ingredienti per 6 persone70 – 100 g. di foglie tenere di cavolo nero25 grammi di frutta secca mista – pinoli o noci (o in alternativa mandorle, anacardi, nocciole), 20 g. di olio extravergine di oliva,  e per chi ama un sapore più deciso, aglio fresco e un pizzico di peperoncino, sale grosso quanto basta.Laviamo delicatamente le foglie una ad una eliminando la costa centrale. Lessiamole in poca acqua calda per circa 3 minuti. Quando andremo a scolarle teniamo da parte l’acqua di cottura che ci servirà ad amalgamare la salsa. Una volta scottate poniamo le foglie nel mortaio o nel mixer e aggiungiamo l’aglio senza anima, il peperoncino, la frutta secca, un pizzico di sale grosso e dell’acqua di cottura.  Se occorre, mentre tritiamo e mixiamo il tutto, aggiungiamo un goccio d’olio o dell’altra acqua per rendere il pesto morbido e cremoso. Dopo aver scolato la pasta versiamo il pesto e aggiungiamo una bella spolverata di parmigiano o di pecorino e… buon appetito!

Per la conservazione: sarà necessario porlo in un contenitore ermetico cospargendo la superficie con un filo d’olio evo facendo attenzione che non si formino muffe o ossidazione. In frigorifero potremo conservarlo 4/5 giorni, in freezer per circa sei mesi.